Nano Chip per gatti

Anagrafe felina

Rispetto al cane, per cui il chip è obbligatorio per legge, nel gatto è ancora facoltativo. 

L'Anagrafe Felina ha le medesime funzioni di quella dedicata al cane ed il chip assicura la possibilità di ritrovamento in caso di fuga o dispersione, fenomento molto più comune nel gatto che nel cane.

L'Ospedale degli Animale dispone dei NanoChip pensati appositamente per gatto. Essendo di dimensioni ridotte, ergonomici e facili da applicare, sono ben tollerati dalla maggioranza dei soggetti.

 

 

Come nel cane, l'applicazione del chip viene eseguita, presso la nostra struttura, previa anestesia locale, in modo da evitare che il gatto possa sentire dolore e stressarsi. Il microchip è in vetro biocompatibile con superficie ricoperta da Parylene, un materiale che impedisce che possa spostarsi una volta applicato.

 

Chiama o scrivici per maggiori informazioni.



L'importanza del chip

Come ormai noto da anni, per tutti i cani è fatto obbligo dell'applicazione del microchip di identificazione, un sistema che associa ad ogni animal un codice univoco a sua volta riconducibile al suo legittimo proprietario.

Tale sistema ha doppia valenza: da una parte identifica l'animale in maniera inequivocabile attestandone la proprietà e dall'altra previene fenomeni di abbandono e traffico illecito.

 

Tutti i microchip sono registrati presso una banca dati nazionale, l'Anagrafe CAnina, che ha sedi autonome in ogni comune, e che garantisce che i dati non vadano perduti.



Copyrights ©Ospedale degli Animali - sitemap | privacy policy | cookie policy